Con la mamma fino ai sei anni…

Questa mattina siamo andati ai giardinetti del mio quartiere d infanzia in quanto siamo stati dai nonni. Ho incontrato una ragazza amica d infanzia che mi diceva di aver avuto 5 figli a distanza di un anno l uno dall altro, certo al giorno d oggi sono tanti ma lei era di un serafico meraviglioso e sempre con tale atteggiamento mi ha comunicato che li ha tenuti tutti con se fino a sei anni…😯😯sono rimasta di sasso su questa cosa perché credo che i bimbi debbano stare insieme agli altri bimbi e devono piano piano staccarsi un pochino dai genitori magari se non si vuole al nido l occasione giusta è la materna…É la prima volta che sento questa cosa ….voi che ne pensate?

Annunci

15 risposte a "Con la mamma fino ai sei anni…"

  1. Io sono come la tua amica:da bambina sono stata l’unica tra le mie sorelle a non voler andare all’asilo per stare a casa non i nonni. Ho imparato molto di più! Leggevo e scrivevo già a 4 anni e a 5 ho iniziato le elementari. Gli altri bambini li vedevo durante lo sport. Anche i miei figli stanno con me fino all’inizio delle elementari: infatti a scuola c’è solo il più grande,che ha 7 anni. Poi ognuno fa come meglio crede. Io preferisco tenerli con me e il resto del branco e insegnargli il più possibile.

    Piace a 1 persona

          1. Praticamente si:già da bambina avevo un erbario con il nonno in cui catalogavo le erbe e i fiori già con i nomi latini,un libro in cui disegnavo gli animali e catalogavo anche quelli,conoscevo tutte le opere d’arte,i musei e i teatri di Parma,quindi sia a scuola che all’università sono stata avvantaggiata di brutto 😊 Devo ai miei nonni i miei successi negli studi

            Piace a 2 people

  2. Io ho portato il mio al nido appena si e’ liberato un posto, aveva 11 mesi, non ne avevo “assoluto” bisogno (visto che lavoravo part time, avrei potuto prendere una tata a domicilio), l’ho fatto per lui: ha imparato un’infinita’ di cose che io a casa non avrei mai potuto offrirgli: dal tedesco (eravamo in Austria), ai giochi con gli altri bambini, le attivita’ pedagogiche, le canzoni con la chitarra, imparare dai piu’ grandi (i gruppi erano misti per eta’). E io ho imparato ad “affidarlo” ad altri senza timori. Era un posto tanto bello che quando andavo a prenderlo non voleva smettere di giocare 🙂

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...