Essere essenziali e pratici!

Carissime oggi vi volevo parlare della piccola rivoluzione che sta compiendo il mio io…sono sempre stata una persona molto pratica e questo sta agevolando il mio cambiamento verso l essenzialità delle cose;) insomma sono convinta che il primo passo verso la mutazione sia l ambiente che ci circonda quindi sto cestinando e regalando oggettini che riempiono la casa che sono difficili da spolverare e che non servono a nulla ….tipo candele che l ho riposte x l occorrenza, statuine che mi hanno un po’ stufato, centrini che non posso più tenere xche’il gnappetto ci mette il dito e scaraventa tutto a terra….ho iniziato dalla sala e sono super soddisfatta;) infatti penso che una casa arredata con l essenziale sia molto più ordinata e facile da pulire;) tanto ci pensano i giochi di Diego a fare arredo :((ecco volevo condividere con voi il mio primo passo verso l essenzialità;) e questo vorrei applicarlo anche alla spesa degli alimenti che compro…mai più frigo strapieno in quanto si rischia la scadenza del prodotto ma bisogna dosare e tornare all essenziale anche qui;) anche se sarà per me questo ambito più complicato in quanto preferisco sempre avere tutto a disposizione x quanto riguarda il cibo perché poi x andare al supermercato devo prendere la macchina e con Diego tutto è un po’ più complicato 😉 ho già applicato questo metodo dell’essenzialita’ agli armadi dei vestiti quando ho fatto il cambio di stagione eliminando il superfluo e devo dire che ad oggi gli armadi sono ancora ordinati;) che meraviglia ! Voi che ne pensate in merito?

Annunci

26 risposte a "Essere essenziali e pratici!"

  1. Fai assolutamente bene! Si inizia col primo passo e poi ci si ritrova lontani, quasi senza accorgersene 😉
    In ogni caso anche con il cibo non è impossibile organizzarsi, se compri ad esempio i prodotti freschi (mi viene in mente della verdura ad esempio…) puoi già tagliarla a pezzetti e riporre i sacchetti in freezer, magari pronti per un minestrone, oppure grigliare le fette e surgelarle, funziona anche con i sughi, quando lo prepariamo in casa noi con i pomodori dell’orto ne riempiamo alcuni bicchieri e li mettiamo sempre in freezer, è una porzione perfetta per noi ed è sempre pronta, basta buttarla in pentola con un filo d’olio ed è pronto 🙂

    Piace a 1 persona

  2. Brava sono assolutamente d’accordo con te, io ho applicato questa filosofia fin dal primo giorno da sposata più che altro per la mia cronica mancanza di tempo. Non avendo tempo per pulire, spolverare ecc ho arredato con meno suppellettili possibili, mentre gli oggetti “da esposizione” di cui proprio non posso fare a meno (colleziono scatolette, per esempio) li ho chiusi in una vetrina. Una passata al vetro e il gioco è fatto. E poi perchè circondarsi di roba che dà fastidio?

    Piace a 1 persona

  3. Condivido assolutamente.
    Non ho mai comprato soprammobili proprio per non spolverarli. Abbiamo per lo più ricordi dei nostri viaggi che si potessero appendere alle pareti e qualche portafoto dei nostri nonni. Basta.
    Da quando ci sono i bambini ho tolto anche quelli (e Messi sopra la libreria bassa del corridoio al sicuro) e sostituiti con libretti e loro giocattoli.
    Altra storia però sono le mensole della cameretta: mille oggetti e oggettini che Giulia ha ricevuto in regalo per lo più da mia suocera.
    Ne ho chiuso la maggior parte in una scatola nell’armadio ma il prossimo passo è farli uscire proprio di casa.
    Flylady mi fa venire voglia di alleggerire in effetti..
    È incredibile la quantità di vestiti che quest’anno hanno preso direzione Centro Caritas 😱😱

    Piace a 1 persona

  4. Sono pienamente d’accordo con te, e anch’io ci sono arrivata grazie ai figli. Se avrai voglia e tempo di cercare gli articoli giusti sul mio blog, troverai un sacco di consigli per avviare un percorso che ti permetta di avere il frigo e la dispensa sempre ben fornito, ma non sprecare nulla. Con calma, senza fretta, l’importante è incominciare e fare quello che si può. Anche poco è meglio che niente 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...